Molestie e Cyberbullismo su Youtube,ecco come difendersi.


20 Jul

Tra le molestie rientrano:

  • Video, commenti e messaggi offensivi
  • Pubblicazione di informazioni personali di altri
  • Riprese intenzionali di una persona senza il suo consenso
  • Pubblicazione volontaria di contenuti con lo scopo di umiliare qualcuno
  • Video o commenti negativi o crudeli riguardanti altri utenti
  • Offese a sfondo sessuale, in cui rientrano le molestie e il bullismo a sfondo sessuale in qualsiasi forma
  • Incitamento a molestare altri utenti o creator







Suggerimenti e consigli:

  • Rifletti prima di pubblicare contenuti. Pensa seriamente a come questi contenuti possono essere percepiti online e non pubblicare mai qualcosa che possa compromettere la tua reputazione o la tua sicurezza.
  • Non avere paura di parlar. Di' ai tuoi amici di fermare il cyberbullismo e prendi posizione contro questo comportamento quando lo riscontri sul sito.
  • Se le azioni online di un altro utente nei tuoi confronti ti preoccupano, riferiscilo a un adulto.
  • Se qualcuno ti infastidisce, prova a eliminare i commenti e a bloccare l'utente in modo che non possa lasciare altri commenti. Può anche disattivare i commenti in relazione a qualsiasi video o gestire i commenti richiedendo la preapprovazione prima che possano essere pubblicati.
  • Rispetta le opinioni degli altri utenti, ma cerca di comprendere quando si supera il limite. Vogliamo che YouTube sia una piattaforma dinamica ed espressiva, ma non vogliamo che gli utenti si sentano intimiditi o minacciati.
  • Segnala gli utenti e i contenuti molesti attraverso lo strumento di segnalazione di YouTube.

Per conoscere gli strumenti che possono aiutarti a gestire la tua esperienza sul sito, specialmente nei confronti degli utenti molesti, visita la pagina Impostazioni di privacy e sicurezza.

A volte critiche e insulti possono arrivare a un livello tale da trasformarsi in forme più gravi di molestie e vessazioni online. Se ricevi minacce specifiche e non ti senti al sicuro, rivolgiti a un adulto di fiducia e segnala l'accaduto alle autorità locali.



FONTE ;YOUTUBE




Commenti
* L'indirizzo e-mail non verrà pubblicato sul sito Web.